Marco Fassone
Marco Fassone (©Getty Images)

MILAN NEWS Marco Fassone ieri era a San Siro ed ha assistito alla netta sconfitta rossonera per 4-1 contro la Roma. Un brutto k.o. che non ci voleva. Vincere sarebbe stato un segnale importante di ripresa dopo le ultime delusioni, alle quali invece se ne è aggiunta un’altra.

L’amministratore delegato del Milan al termine del big match del Giuseppe Meazza ha parlato a Rai Sport di alcune questioni riguardanti il futuro. Innanzitutto della situazione di Gianluigi Donnarumma: “E’ importante per noi e desideriamo che rimanga a lungo nel Milan, sono fiducioso”. In chiave mercato il dirigente si sente di tranquillizzare i tifosi: “Abbiamo un piano preciso, la proprietà ha deciso di effettuare un investimento importante. Vogliamo tornare in Europa e competere con le prime del classe nel giro di quattro anni“.

Vincenzo Montella non è assolutamente in bilico, la sua panchina è saldissima e Fassone lo conferma: “Ha la nostra massima stima e sarà il nostro allenatore pure nella stagione prossima. Ora la nostra priorità riguarda i rinnovi di contratto“.

Ancora in tema calciomercato Milan l’ex dirigente di Juventus, Napoli e Inter dice: “Kessié è un nostro obiettivo, ne parleremo a fine campionato. Fabregas? Giocatore importante, però se ne riparla a fine stagione“.

 

Redazione MilanLive.it