Gerard Deulofeu
Gerard Deulofeu (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Si lavora per il futuro in Casa Milan, come si è capito dai numerosi incontri che la dirigenza rossonera ha avuto ieri presso la sede di via Aldo Rossi con agenti e intermediari in vista della prossima sessione estiva.

Uno degli obiettivi più concreti del club è quello di mantenere i calciatori più forti dell’attuale rosa a disposizione di Vincenzo Montella. Sarà dura farlo anche con Gerard Deulofeu, esterno offensivo spagnolo che è arrivato in prestito dall’Everton a gennaio e si sta dimostrando elemento di grande spessore e qualità, un’ala d’attacco che serviva come il pane per il gioco rossonero. In tal senso la Gazzetta dello Sport svela la presenza ieri a Casa Milan dell’agente Fifa Fabio Parisi, procuratore che fa da referente nella maggior parte degli affari sull’asse Italia-Inghilterra.

Parisi in pratica è colui che ha agevolato il trasferimento di Deulofeu dall’Everton al Milan e ieri probabilmente il d.s. Massimiliano Mirabelli ha mosso i primi passi per cercare di trattenere l’esterno spagnolo anche in vista della prossima stagione. I rossoneri devono attendere le mosse del Barcellona, che vanta il diritto di recompra, ma se dovesse rientrare in Premier c’è tutta l’intenzione di sedersi al tavolo delle trattative con i Toffees per trovare un nuovo accordo definitivo. Parisi svolgerà un ruolo centrale in tutto questo, così come nel possibile doppio affare con il Wolfsburg per Rodriguez e Luiz Gustavo visti i buoni rapporti pure con il calcio tedesco.

 

Redazione MilanLive.it