Gabriel Paletta
Gabriel Paletta (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – La permanenza di Gabriel Paletta è da qualche settimana in dubbio a causa di un rendimento fortemente calato, dopo un inizio di stagione di ottimo livello.

L’esperto difensore centrale ha un contratto in scadenza a giugno 2018, ma il Milan per il momento non ha avviato i contatti per trattare il rinnovo. L’italo-argentino ha 31 anni ed è probabile che la società voglia riflettere prima di decidere, dando ora priorità ad altre situazioni del calciomercato Milan. Ci sono altri prolungamenti contrattuali considerati più urgenti e incontri da effettuare per potenziali acquisti o cessioni. L’ex Parma dovrà attendere per conoscere il proprio futuro.

Calciomercato Milan, parla l’agente di Paletta

Martin Guastadisegno, agente di Paletta, ha parlato a Tuttomercatoweb.com della permanenza del suo assistito al Milan. Di seguito le sue dichiarazioni sull’argomento: ”Questo non lo so, non mi sono ancora confrontato sulla questione con la nuova società. Ma non abbiamo fretta. Servirà chiarezza? “Quello senza dubbio. Nel momento in cui ci confronteremo, la nostra volontà sarà quella di capire se la società vorrà ancora puntare su un difensore che, per rendimento, negli ultimi anni ha dimostrato di essere tra i migliori della Serie A. Se si vorrà andare avanti insieme bene, altrimenti ci guarderemo intorno”.

Servirà un faccia a faccia tra le parti per prendere una decisione di comune accordo. La sensazione è che il club e Vincenzo Montella considerino l’italo-argentino una riserva per la prossima stagione. Non a caso è stato quasi preso Mateo Musacchio e c’è l’intenzione di prendere un altro difensore centrale. Sia Paletta che altri suoi colleghi di reparto sono a rischio. Né lui e neppure Gustavo Gomez e Cristian Zapata si sono dimostrati abbastanza affidabili. L’unico intoccabile è Alessio Romagnoli, rientrato tra i convocati per Atalanta-Milan di domani sera.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)