Andrea Petagna
Andrea Petagna (©Getty Images)

MILAN NEWS – La gara di stasera tra Atalanta e Milan avrà mille risvolti, sarà scontro diretto tra due club che puntano molto sui giovani talenti, oltre a diventare uno scontro diretto sorprendente per l’Europa. Ma è anche il confronto tra tantissimi ex di turno in campo.

L’uomo che racchiude in se’ questa sorta di simbiosi è Mauro Bianchessi, storico talent-scout attualmente al Milan ma un tempo collaboratore di Mino Favini nel club orobico. E’ lui ad aver lanciato moltissimi giovani talenti che poi hanno anche cambiato maglia passando da una parte all’altra della regione lombarda. E come riporta la Gazzetta dello Sport stasera saranno ben sette i calciatori che hanno militato in entrambe le squadre, e per alcuni di loro il trasferimento fu un vero e proprio intrigo di mercato.

Basti pensare a Manuel Locatelli, pulcino dell’Atalanta strappato proprio da Bianchessi in cambio di un altro giovanissimo, Alborghetti (oggi gioca in serie D) per regalarlo al Milan. Oppure Bryan Cristante, che i rossoneri preferirono cedere al Benfica per questioni di ‘cassa’ ricevendo gli insulti dei tifosi, ma oggi rilanciatosi a Bergamo. O l’ultimo ex di lusso: Andrea Petagna, attaccante di razza che segna poco ma lavora per la squadra. Svenduto dal Milan per circa 1 milione di euro, ora vale almeno 10 volte tanto. E il prossimo rosso-nero-azzurro potrebbe essere un certo Franck Kessié

 

Redazione Milanlive.it