Stefano Nava
Stefano Nava (foto acmilan.com)

La Primavera del Milan esce sconfitta dal proprio campo del centro sportivo Vismara. Il Cesena espugna la casa dei giovani rossoneri, vincendo 2-1 nel match di campionato giocato oggi pomeriggio.

Dopo un primo tempo concluso sul risultato di 0-0, nella ripresa la squadra ospite si è portata in vantaggio al 65′ grazie a un tiro all’incrocio di Akammadu dall’interno dell’area. La reazione del Milan non si è fatta attendere e al 71′ è stato Forte a pareggiare i conti. Cinque minuti dopo, in seguito allo sfiorato vantaggio di Cutrone, è il Cesena a portarsi nuovamente avanti con una conclusione ravvicinata di Maleh. I ragazzi di Nava tentano il tutto per tutto e nel finale Cutrone in rovesciata colpisce una clamorosa traversa.

Niente rimonta per la Primavera milanista, che subisce una bruciante sconfitta al Vismara ed è fuori dai playoff per qualificarsi alle Final Eight, la fase finale del campionato. Il Milan conclude in quinta posizione il Girone A, ma per accedere agli spareggi doveva risultare almeno tra le due migliori quinte dei tre gruppi. Invece, i rossoneri con 50 punti sono dietro a Genoa (51, Girone C) e Sassuolo (52, Girone B). Il Cesena non aveva più obiettivi, a differenza dei ragazzi di Nava, i quali non sono stati però in grado di vincere. Il loro campionato termina qui.

 

Redazione MilanLive.it