Riccardo Montolivo e Kessié (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Un pareggio che fa bene ad entrambe; l’Atalanta festeggia lo storico traguardo europeo mentre il Milan resta aggrappato al sesto posto, anche se le prossime due sfide di campionato dovranno essere interpretate in maniera migliore.

Nell’1-1 di ieri allo stadio ‘Azzuri d’Italia’ si è visto un Milan nuovo, schierato con la difesa a tre e con il centrocampo folto a cinque. Una mossa buona per limitare le azioni offensive dell’Atalanta, almeno nel primo tempo, ma meno efficace nella fase d’attacco. I cambi hanno sistemato l’assetto, ma c’è molto da rivedere per Vincenzo Montella, soprattutto in fatto di scelte dei singoli.

Atalanta-Milan 1-1, le pagelle del match

Come di consueto ecco pagelle e giudizi della Gazzetta dello Sport riguardo al pareggio di ieri tra Atalanta e Milan; voti non altissimi per i rossoneri, ma su tutti spicca Gerard Deulofeu, migliore tra i suoi premiato con un 6,5 dovuto allo splendido gol con tanto di finta secca su Toloi. La sufficienza nella difficile serata di Bergamo la meritano anche i due rientranti Romagnoli e Montolivo, quest’ultimo ordinato ed efficace più dei compagni di reparto. Bene anche Carlos Bacca, che dà la scossa quando entra dalla panchina.

Bocciato invece Juraj Kucka, in netta difficoltà contro i suoi avversari sulla fascia di competenza, viste le discese super di Spinazzola e Gomez. Un brutto 4,5 per lo slovacco, insufficiente come Pasalic e De Sciglio che faticano nei rispettivi duelli a centrocampo. Non convince neanche Lapadula, a cui va uno scialbo 5,5 dopo l’ennesima prova faticosa e impalpabile.

Le pagelle della Gazzetta

Redazione MilanLive.it