Marco Fassone
Marco Fassone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Una media retrocessione nell’ultimo mese che, paradossalmente, consente al Milan di restare in vantaggio nella corsa all’Europa. Un dato molto particolare, che evidenzia come questa corsa a passo di gambero appaia ancora favorevole ai rossoneri.

Lo sa bene Vincenzo Montella che prende come oro colato il punto conquistato ieri dal Milan contro una bella Atalanta, dimostratasi superiore per intensità e qualità di gioco. Ma come al solito, il tecnico rossonero guarda i lati positivi del sabato sera: “E’ un punto prezioso, guadagnato con merito. Sono particolarmente orgoglioso di questa prestazione e di questi ragazzi. Si è creato un gruppo quest’anno, questo è un orgoglio per l’allenatore. Mi piace cambiare per far sentire tutti importanti. Nelle ultime settimane gli allenamenti sono stati tutti di alto livello, poi in partita abbiamo avuto dei blocchi che non so spiegarmi. Quando giochiamo senza niente da perdere diamo il meglio di noi”.

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport le parole migliori di Montella sono arrivate riguardo il proprio futuro, con la conferma da allenatore del Milan in futuro: “In vigilia ho detto una bugia bianca per mantenere alta la concentrazione dei ragazzi. La realtà è che con la società stiamo programmando il futuro. Faremo due o tre partite in Cina, andremo in ritiro intorno al 4 luglio e io sarò l’allenatore anche per l’anno prossimo. Sono fiero e contento di allenare una squadra di questo blasone, con un progetto tecnico ed economico importante. Da parte mia non c’è nessun problema. Con la società e i tifosi c’è grande feeling e vedo una squadra che mi segue. I giocatori, però, devono pensare solo al presente”.

 

Redazione MilanLive.it