Mattia De Sciglio Dani Alves
Mattia De Sciglio e Dani Alves (©Getty Images)

MILAN NEWS – La mazzata è arrivata ieri con un comunicato ufficiale, o meglio un pesante bollettino medico, che ha completato in maniera definitivamente negativa la sua stagione. Mattia De Sciglio va k.o. e chiude anzitempo il proprio campionato e, forse, anche la sua esperienza in maglia rossonera.

Lesione all’adduttore per il terzino del Milan classe ’92, che in realtà come ricorda la Gazzetta dello Sport non aveva neanche iniziato male la stagione attuale, con buone prestazioni nel girone d’andata sulla scia dell’ottimo Europeo disputato la scorsa estate. Da gennaio poi sono iniziati ad accavallarsi i problemi: classici stop muscolari, voci su una cessione ai rivali della Juventus, prestazioni in calo e ad aprile l’evento peggiore, ovvero l’aggressione subita da un tifoso all’uscita da San Siro. Una buona annata trasformatasi in un incubo per De Sciglio che ora si arrende ad una lesione muscolare fastidiosissima.

Inoltre l’impressione è che, con il match giocato contro l’Atalanta, De Sciglio possa aver dichiarato conclusa la sua avventura rossonera, nel club in cui è nato e cresciuto calcisticamente. Ad oggi infatti appare difficilissimo che il terzino possa accordarsi per un rinnovo contrattuale, viste anche le difficoltà a resistere a questo ambiente fin troppo scontroso nei suoi confronti. Presto potrebbe arrivare un ultimo confronto tra la dirigenza milanista e gli agenti di De Sciglio, ma l’impressione è che verrà confermata la volontà di non rinnovare e di lasciare Milanello per tentare una nuova avventura altrove.

 

Redazione MilanLive.it