Europa League
Europa League (©Getty Images)

MILAN NEWS – La corsa, o meglio “la camminata”, verso i preliminari di Europa League è ormai vicinissima alla conclusione. Il pareggio di sabato scorso a Bergamo contro l’Atalanta ha praticamente assicurato il sesto posto al Milan. La Fiorentina ha vinto contro la Lazio, mentre l’Inter è stata clamorosamente sconfitta a San Siro dal Sassuolo.

Nerazzurri dunque quasi certi dell’ottavo posto nonostante i tanti milioni spesi la scorsa estate e ben quattro allenatori cambiati. La viola di Paulo Sousa è sotto un punto dai rossoneri, ma sabato sera andrà al San Paolo contro il Napoli. Solo in caso di improbabile vittoria, il club toscano potrebbe costringere il Milan all’ultima giornata per giocarsi l’ultimo posto valido alla coppa. Qualificazione ai preliminari di Europa League che potrebbe dunque essere ufficiale già domenica prossima se la squadra di Montella batterà il Bologna a San Siro. Nessuno in quel caso potrebbe raggiungerla al sesto posto.

In caso di arrivo a pari punti con la Fiorentina infatti, gli scontri diretti favoriscono i rossoneri (pareggio 0-0 a Firenze e vittoria 2-1 a San Siro per il Milan). L’obiettivo minimo stagionale, seppur tra mille problemi, è ormai vicinissimo.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it