Han Li e Yonghong Li
Han Li e Yonghong Li (©Getty Images)

MILAN NEWS – Settimana molto importante per delineare il futuro del Milan, almeno in termini di progettualità e consolidamento finanziario. In particolare nella giornata di giovedì si dovrebbero chiarire vari punti che aumenteranno la forza e la consistenza della società cinese.

E’ prevista per il 18 maggio una nuova Assemblea dei soci a Casa Milan, in cui dovrebbero intervenire anche i due soggetti principali di origine cinese, ovvero il presidente Yonghong Li e il direttore esecutivo David Han Li; sarà un appuntamento fondamentale per l’aumento di capitale all’interno del club rossonero, mossa che delineerà anche le prossime strategie sul mercato estivo 2017. Le promesse dei manager asiatici fanno ben sperare, ma nella giornata di giovedì si attendono le prime mosse ufficiali.

Come riporta il Corriere dello Sport, il Milan potrà attingere a diverse fonti per aumentare il proprio capitale sociale: 55 milioni arriveranno dal bond emesso a Vienna alcuni mesi fa, altri 60 invece saranno disponibili proprio dalla ricapitalizzazione prevista a breve. Inoltre si contano almeno altri 50 milioni in entrata nelle casse del Milan da almeno 3-4 cessioni importanti (Bacca e De Sciglio su tutti). Per questo si parla di un budget da 140-150 milioni di euro a disposizione dei dirigenti milanisti in estate, che servirà per i colpi a cinque stelle e soprattutto per i rinnovi più delicati, quelli di Donnarumma e di Suso.

 

Redazione MilanLive.it