Bandiera cinese
Bandiera cinese a Pechino (©Getty Images)

MILAN NEWS – Già dalla prima conferenza stampa di presentazione della nuova dirigenza di stampo italo-cinese è stato chiarito come tra i progetti principali del Milan in futuro ci sia quello di incrementare le entrate finanziare sfruttando il mercato orientale.

Ottimo il seguito, almeno a livello di tifoseria, che il Milan vanta in Cina ed in estremo oriente da anni, grazie ai tanti trofei vinti nell’ultimo trentennio ed alcune gare prestigiose (amichevoli e non solo) giocate a certe latitudini. Ecco perché uno dei prossimi passi secondo il Corriere della Sera sarà la costituzione di una società cinese entro il prossimo mese che garantirà uno sviluppo commerciale ed economico proprio agendo in Asia. Addirittura i primi tre manager cinesi sarebbero già pronti per cominciare a lavorare a questo progetto.

L’idea è che nel giro di un anno tale società, che non pare avere ancora una denominazione specifica, garantirà il 25% dei ricavi generali del Milan, attraverso sponsorizzazioni, partnership e con lo sviluppo di scuole calcio di stampo rossonero su territorio cinese. Insomma una sorta di ramificazione dell’apparato Milan con l’intento di espandere il valore del brand in questo continente orientale e guadagnare ottimi introiti. Tale società diventerebbe così la quarta fonte di ricavi del club milanista, dopo i diritti televisivi, gli incassi allo stadio e il settore commerciale.

 

Redazione MilanLive.it