Andrea Belotti
Andrea Belotti (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Un sondaggio recente presso i tifosi del Milan sul web ha raccolto una sorta di plebiscito per quanto riguarda il nome dell’attaccante del futuro: la stragrande maggioranza ha rivelato di volere Andrea Belotti come numero 9 della prossima stagione.

E qualcosa di vero sul possibile contatto Milan-Belotti c’è, come confermato qualche giorno fa dal d.s. granata Gianluca Petrachi. Al momento è difficile pensare ad una trattativa in piena regola, ma secondo quanto riportato dal Quotidiano Sportivo quest’oggi i rossoneri starebbero preparando una strategia decisamente intrigante per cercare di convincere il Torino ad aprire le porte ad un trasferimento dell’attaccante.

Calciomercato Milan, il piano-Belotti: 4 contropartite tecniche sul piatto

Secondo le ultime indiscrezioni il Milan avrebbe pronto un piano da presentare al Torino per abbassare le richieste del presidente Urbano Cairo, che ha più volte ammesso come intenda cedere Belotti soltanto per una cifra vicina ai 100 milioni di euro. I rossoneri proveranno a mettere sul piatto ben quattro calciatori come contropartite tecniche, tutti elementi sulla carta graditi dall’allenatore granata Sinisa Mihajlovic, non a caso ex milanista.

I calciatori in questione sarebbero il portiere Gabriel, che potrebbe andare a sostituire il partente Joe Hart tra i pali del Torino, poi il terzino Luca Antonelli che è sempre stato stimato da Mihajlovic, così come i centrocampisti Andrea Poli e soprattutto Juraj Kucka, quest’ultimo vero e proprio pallino del mister serbo che lo avrebbe voluto portare con se’ anche la scorsa estate.

Alle suddette contropartite tecniche il Milan aggiungerebbe una cifra cash vicina ai 70 milioni di euro, da versare in due tranche da 35 milioni ciascuna. Una strategia molto complicata e dispendiosa, che al momento sembra far parte più delle suggestioni e delle fantasie estive. Ma è confermato quanto i rossoneri stimino Belotti tanto da poter virare sul ‘Gallo’ come obiettivo numero uno del prossimo mercato.

 

Redazione MilanLive.it