Milan » Milan News » CF – Milan, bond da 128 milioni: mercato e non solo

CF – Milan, bond da 128 milioni: mercato e non solo

Yonghong Li Han Li Marco Fassone

Yonghong Li, Han Li e Marco Fassone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nella giornata di ieri a Casa Milan è andata in scena una Assemblea dei Soci molto attesa e decisamente importante. Non c’erano in ballo solamente l’approvazione del bilancio 2016 (perdita da 74,9 milioni) e l’aumento di capitale (60 milioni).

Infatti è avvenuta anche la delibera in merito a un doppio bond da complessivi 128 milioni di euro. Come spiegato da Calcioefinanza.it, 73 milioni servono per rimborsare il prestito della Rossoneri Sport Investment Lux, che a sua volta gli ha ottenuti dal fondo Elliott Management Corporation. Gli altri 55 milioni, invece, serviranno per il calciomercato. Su questo denaro sui cui c’è un tasso di interesse del 7,7% e scadenza per il rimborso fissata a ottobre 2018.

Dalle Milan news raccolte dal noto portale C&F, le finalità delle due emissioni obbligazionarie emergono chiaramente dalla relazione consegnata agli azionisti nel corso dell’assemblea. Infatti nel documento consegnato agli azionisti viene evidenziato quanto segue.

Con l’emissione di Titoli Serie 1, si legge nel documento, il Milan intende reperire le risorse finanziarie necessarie ad estinguere totalmente il finanziamento ricevuto dalla capogruppo lussemburghese;

Con l’emissione di Titoli Serie 2 il club guidato da Marco Fassone punta a raccogliere risorse liquide da utilizzarsi, tra le altre cose ‘per il finanziamento della campagna acquisti dei giocatori’ e per assicurare le risorse necessarie al funzionamento delle società controllate come Milan Entertainment”.

I titoli obbligazionari delle due emissioni saranno inizialmente sottoscritti dalla Project RedBlack, società creata in Lussemburgo da Blue Skye ed Elliott Management Corporation per finanziare Yonghong Li. E’ la stessa che ha in pegno anche le azioni del Milan. Le due emissioni obbligazionarie saranno entrambe quotate presso il Terzo Mercato organizzato e gestito dalla Borsa di Vienna. Project RedBlack, una volta effettuata la sottoscrizione iniziale delle due tranche, potrà pertanto cedere tutte o una parte delle obbligazioni ad altri investitori, riducendo così l’esposizione verso il Milan.

 

Redazione MilanLive.it