Han Li e Yonghong Li
Han Li e Yonghong Li (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nella tanto attesa assemblea dei soci di Casa Milan svoltasi ieri mattina uno degli eventi focali è stata la lettura dei ‘curricula’ dei vari consiglieri cinesi che hanno eseguito in maniera diretta e primaria l’acquisizione delle quote del club da Fininvest.

L’avvocato Roberto Cappelli, membro italiano del CdA, ha svelato ieri ai piccoli azionisti quali sono le esperienze professionali e di formazione dei quattro manager di origine asiatica. Ma, come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, molti dubbi restano su tali informazioni, soprattutto per quanto riguarda il presidente Yonghong Li. Sul suo curriculum si leggono svariate posizioni dirigenziali in diverse società di vari settori, tra cui veicoli a energia rinnovabile, servizi finanziari e sport, su cui attualmente concentra i propri investimenti. Ha una grande esperienza nell’individuare potenziali target di acquisizioni.

Nel dettaglio Mr. Li è il socio di maggioranza della Guizhou Fuquan Group, proprietaria della più grande miniera di fosforo cinese. Altre esperienze: dal ‘94 al ‘97 a.d. e d.g. della Hong Anshun Corporation Limited, dal ‘97 al 2005 a.d. e d.g. della Chongqing Aipu Technology e dal 2011 al 2015 presidente della Duolun Investment, nonché azionista di maggioranza della società quotata Duolun Inc.

La Gazzetta dello Sport evidenzia che non c’è altro. Non c’è il titolo di studio. Nessun riferimento a presunte quote e partecipazioni nel packaging e nell’immobiliare filtrate con decisione nei mesi scorsi (dove però avrebbe un ruolo importante anche la moglie) e presentate come garanzie sia a Fininvest che a Elliott.

La Duolun è l’azienda che accomuna Yonghong Li al braccio destro David Han Li, che si è laureato a Stoccolma e dal 2006 si occupa di fusioni, acquisizioni di società e investimenti sul mercato finanziario cinese. Curiosità per l’azionista Xu Renshuo, socio in affari di Mr. Li: è il più giovane consigliere del Milan visto che è nato solo nel 1992.

 

Redazione MilanLive.it