Gazzetta – I milanisti di oggi ricordano la Champions ad Atene

Champions League 2007, il trionfo del Milan ad Atene contro il Liverpool (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il 23 maggio del 2007, il Milan si laureava campione d’Europa per la settima volta nella sua storia dopo aver battuto il Liverpool in finale per 2-1. Filippo Inzaghi l’eroe di serata con una doppietta. I rossoneri vendicavano così la clamorosa sconfitta di Istanbul di due anni prima.

La Gazzetta dello Sport ha intervistato alcuni calciatori del Milan attuale per ricordare quella spettacolare serata ad Atene. Il primo è Gianluigi Donnarumma: “L’ho vista con papà e due zii a Castellammare. Abbiamo festeggiato… prendendo in giro mia mamma, tifosa del Napoli“. La parola passa poi a Riccardo Montolivo, capitano attuale: “Ero con Massimo Gobbi, mio compagno alla Fiorentina e tifoso milanista. È stata una bella soddisfazione“. La stagione 2006-2007 era la prima in Serie A con i rossoneri per Luca Antonelli: “Ma non ero ad Atene. L’ho vista con 3 amici a Monza. E poi… festa in centro“.

Proprio come Donnarumma, anche Manuel Locatelli era molto piccolo: “Avevo 9 anni, ma ricordo quella sera, ero a casa con i miei. Ho esultato tantissimo, soprattutto al primo gol di Inzaghi“. Keisuke Honda non aveva ancora conosciuto il vecchio continente: “Sarei arrivato in Europa solo qualche mese dopo, quindi l’ho vista in Giappone. Quel Milan era una squadra fantastica“. Infine, il commento di Andrea Bertolacci: “Ero a casa, con papà e amici. Da sportivo, la rivincita sul Liverpool mi ha fatto esultare“.

 

Redazione MilanLive.it