Montella-Milan fino al 2019: i dettagli del nuovo contratto

Montella Fassone e Mirabelli (acmilan.com)

MILAN NEWS – E meno male che l’accordo sarebbe dovuto slittare, che l’affare si stava trasformando in una sorta di ‘giallo’ societario. In casa Milan non mancano le sorprese e la notizia ufficializzata ieri non può non far sorridere i tifosi.

A sorpresa, a livello di tempistica sull’ufficializzazione dell’accordo, Vincenzo Montella si è legato per un anno in più al Milan e alla sua panchina. Una notizia in parte inaspettata visto che i media ieri mattina scrivevano in blocco che il club non sembrava avesse fretta e che le parti si sarebbero aggiornate nel prossimo mese, dopo le vacanze del mister. Invece è bastata una lunga chiacchierata con Marco Fassone di ritorno dalla Sardegna, dopo il workshop con gli sponsor, per trovare un accordo: ingaggio da 3 milioni di euro fino al giugno 2019 oltre ad un premio di mezzo milione se il suo Milan dovesse ritrovare in tempi brevi l’accesso in Champions League.

Montella è il primo allenatore, da 4 anni a questa parte, a restare dunque per più di una singola stagione sulla panchina del Milan. Una giornata, quella di ieri, che come riporta la Gazzetta dello Sport il tecnico non dimenticherà facilmente: “È stata una giornata inaspettata, è stato tutto molto veloce. In due parole è nato il patto per l’accordo, non ci abbiamo messo molto. Sono felice ed entusiasta. Ribadisco l’entusiasmo di continuare questa avventura e ringrazio per la fiducia, che mi dà la possibilità di allenare il Milan. Per me è un grande orgoglio”. I meriti, pubblicati anche sul comunicato ufficiale del club, non mancano a Montella, abilissimo a riportare la sua squadra nei territori europei che le competono.

 

Redazione MilanLive.it