Milan, ecco quanto costano le commissioni ai procuratori

Adriano Galliani Mino Raiola
Adriano Galliani e Mino Raiola (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il caso Donnarumma, i dubbi sul futuro del portiere e tutto ciò che ne concerne rendono ancora più chiaro come ormai il mondo del calcio sia in mano non tanto alle società bensì ai gusti e alle scelte dei vari procuratori e agenti.

Una situazione ormai cristallina in tal senso come testimoniano anche i numeri e le cifre svelate oggi dal portale Calcio & Finanza che ha reso noti i costi per le società di Serie A delle commissioni che sono state girate ai vari procuratori che hanno collaborato con loro nell’ultimo anno. Numeri davvero alti, visto che complessivamente per l’anno solare 2016 i club del massimo campionato italiano hanno versato 193,3 milioni di euro nelle tasche dei vari agenti Fifa o degli intermediari che hanno agevolato o permesse le varie operazioni in questo lasso di tempo.

In particolare il Milan ‘vanta’ una spesa annuale di 15,5 milioni di euro circa nei confronti di tali procuratori, attestandosi al terzo posto in questa speciale classifica alle spalle di Juventus e Inter. La curiosità è che oltre ad aver corrisposto commissioni onerose per i 6 acquisti effettuati durante l’ultima sessione di mercato estiva, il Milan ha dovuto pagare anche alcuni riconoscimenti agli agenti dei vari El Shaarawy, Luiz Adriano e Diego Lopez, calciatori ceduti ad altri club prima della stagione appena conclusa.

 

Redazione MilanLive.it