André Silva: “Un sogno essere al Milan. Erede di CR7? Calma”

Andrè Silva Marco Fassone Massimiliano Mirabelli
Andrè Silva tra Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – E quarto colpo in quattro settimane fu. Il Milan ha chiuso con rapidità nel weekend scorso l’acquisto di André Silva, centravanti in arrivo dal Porto che a soli 21 anni è considerato già un potenziale top-player internazionale, tra i migliori nel suo ruolo.

Dopo le visite mediche alla clinica ‘La Madonnina’ è stato il momento delle firme e delle presentazioni presso la sede di Casa Milan, con tanto di maglia rossonera addosso. Dovrebbe indossare la maglia numero 9, attualmente sulle spalle di Gianluca Lapadula. Le sue prime parole, riportate dalla Gazzetta dello Sport, promettono bene: “Sono molto contento di essere al Milan, conosco la storia e la grandezza del club. Io erede di Ronaldo? Cristiano è il mio idolo. Calma, ho tanto da lavorare prima di fare certi pensieri. Però è un sogno essere qui. Tutti conoscono la grandezza dei rossoneri e i campioni che sono passati da qui. Sono qui per la storia di questo club e l’interesse che hanno avuto per me”.

Silva è ripartito immediatamente per raggiungere la Nazionale del Portogallo, visto che è tra i convocati del c.t. Santos per la spedizione in Confederations Cup, competizione pre-mondiale che si disputa in Russia dal 17 giugno al 2 luglio. Vale a dire che il Milan avrà a disposizione l’attaccante solo verso la fine del prossimo mese. Intanto spuntano i dettagli del suo ingaggio: quasi 2 milioni netti a stagione fino al 2022 e costo dell’operazione vicino ai 38 milioni, bonus inclusi. Niente male come presentazione.

 

Redazione MilanLive.it