Home Calciomercato Milan L’Everton a Casa Milan: Niang e non solo nel mirino

L’Everton a Casa Milan: Niang e non solo nel mirino

M'Baye Niang
M’Baye Niang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Le ultimissime notizie di Sky Sport sembrano aprire alcuni spiragli per il Milan anche in vista del mercato in uscita, al momento piuttosto bloccato al contrario di quello in entrata letteralmente scatenato ed inarrestabile.

I rossoneri dovranno fare cassa con qualche partenza viste le tante spese per rinforzare la rosa ma anche il rischio di soprannumero all’interno della squadra di Vincenzo Montella e nel monte ingaggi. Una buona occasione potrebbe essere lo sbarco dell’Everton, o meglio dei dirigenti del club inglese, a Milano questa mattina. Alcuni rappresentanti dei Toffees sono stati già avvistati in città per alcuni appuntamenti di mercato, si dice sia con il Milan che con l’Inter. Nei minuti scorsi sono arrivati proprio nella sede milanista di via Aldo Rossi.

Calciomercato Milan, vertice con l’Everton per Niang e altri

Incontro in atto a Casa Milan con Massimiliano Mirabelli e l’agente-intermediario Vincenzo Morabito che discuterà con i colleghi provenienti da Liverpool riguardo varie operazioni; un nome su tutti sembra scatenare la fantasia dell’Everton, quello di M’Baye Niang, attaccante del Milan di rientro dal prestito al Watford e da tempo ormai nella lista desideri della società bianco-blu.  Non è escluso che le parti possano trovare un accordo a breve per il trasferimento del francese, che probabilmente giudica terminata la sua avventura rossonera.

Anche altri i nomi sul taccuino dei dirigenti dell’Everton: possibile sondaggio per Carlos Bacca e Gianluca Lapadula, entrambi in uscita da Milanello. Mentre il Milan potrebbe fare il punto della situazione su Gerard Deulofeu, arrivato in prestito secco per sei mesi in maglia rossonera. E’ di proprietà dei Toffees, che ancora non sanno se il Barcellona lo ricomprerà o meno esercitando la clausola da 12 milioni di euro inserita nel contratto. La società di via Aldo Rossi monitora la vicenda, anche perché per Keita Baldé Diao della Lazio l’affare è diventato complicato a causa della preferenza del giocatore verso la Juventus.

 

Redazione MilanLive.it