Juventus, sgarbo al Milan: assalto concreto a Donnarumma

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – La vera delusione per il Milan sarebbe quella di ritrovarsi un giorno, neanche troppo lontano, Gianluigi Donnarumma contro come avversario in campionato. Una grossa beffa visto che nei piani societari era considerato il leader futuro dei rossoneri.

Ma come riporta la Gazzetta dello Sport la soluzione Juventus per il giovane portiere, che ha deciso di non rinnovare il contratto propostogli dai rossoneri, si fa sempre più strada. O meglio le parole di ieri di Beppe Marotta, noto d.g. juventino, appaiono come una promessa di sgarbo nei confronti del Milan.

Queste le sue dichiarazioni: “In questo momento non siamo su Donnarumma. Ma con tre punti di sospensione. E’ difficile per le società gestire queste situazioni perché ci troviamo di fronte a un cambiamento radicale della figura del giovane calciatore: oggi, fin da giovani – con professionisti vicini – programmano la loro carriera magari con scelte diverse dal club. Comunque: siccome questa situazione è regolamentata da norme, è chiaro che tutte le opportunità che sono disponibili la Juve ha il diritto di esaminarle. E’ un po’ la nostra situazione con Kean, col quale siamo praticamente d’accordo”.

In sintesi il direttore generale della Juve fa capire che un tentativo per Donnarumma verrà fatto, ancora da stabilire se in vista già della prossima stagione oppure dopo giugno 2018, quando Gigio si svincolerà: “L’augurio che faccio è che alla fine si trovi un accordo fra le parti però, quando un giocatore è sul mercato, la Juventus ha il dovere di provarci. È un sogno. Gigio top player? È un talento, fa la differenza”.

 

Redazione MilanLive.it