Milan, rinviato l’incontro per Kalinic. Bacca, pressing del Marsiglia

Nikola Kalinic
Nikola Kalinic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Preso Andrè Silva da Porto per 36-38 milioni di euro, bonus inclusi, il club rossonero prosegue le proprie manovre nel reparto d’attacco. Sia in entrata che in uscita sono previsti dei movimenti.

Per quanto riguarda i possibili arrivi, c’è Nikola Kalinic che potrebbe essere il secondo colpo del Milan nel ruolo di centravanti. Il 29enne croato della Fiorentina piace molto a Vincenzo Montella e può lasciare Firenze. Il club viola lo valuta circa 30 milioni di euro, mentre Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli non sembrano voler andare oltre i 25, con annessa contropartita tecnica nell’operazione. La Gazzetta dello Sport conferma che l’incontro previsto per ieri con Pantaleo Corvino è stato rinviato.

Calciomercato Milan, ultime news su Kalinic e Bacca

Non è ancora certo che il vertice MilanFiorentina avvenga oggi, però non è escluso. Le parti avranno sicuramente dei contatti in queste ore per decidere come muoversi. La dirigenza rossonera ha già sentito l’agente-intermediario Fali Ramadani, oltre che l’effettivo procuratore di Kalinic (Tomislav Erceg), e sembra esserci massima disponibilità al trasferimento a Milano. Tocca alle due società vedersi e trovare un accordo.

Il Milan deve ovviamente anche cedere. Sia Carlos Bacca che Gianluca Lapadula sono considerati cedibili. Per quanto riguarda il colombiano, l’agente Sergio Barila ha aperto ufficialmente al Marsiglia. La Gazzetta dello Sport scrive che il club della Costa Azzurra è in pressing sul bomber 30enne, considerato l’ideale per affrontare l’Europa League nella prossima stagione. Il numero 70 rossonero ha vinto due volte quella competizione con il Siviglia.

Fassone e Mirabelli sperano di ricevere presto un’offerta convincente del Marsiglia per Bacca. Con una proposta da 18-20 milioni l’operazione può andare in porto. Il colombiano non rientra più nel progetto di Montella e per giocarsi le chance di andare al Mondiale di Russia 2018 con la Colombia deve giocare. A Milano lo spazio rischierebbe di essere troppo ristretto.

 

Redazione MilanLive.it