Biglia-Milan, dentro o fuori: i rossoneri hanno due soluzioni

Lucas Biglia
Lucas Biglia (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Ancora non sembra essersi sbloccata la vicenda Lucas Biglia, o meglio il trasferimento del centrocampista della Lazio e della Nazionale argentina nella rosa del Milan come nuovo metronomo di metà campo.

La dirigenza rossonera ha da tempo un accordo col calciatore, che ha rifiutato la proposta di rinnovo della Lazio proprio per sperare di legarsi al Milan in breve tempo. Biglia andrebbe a percepire circa 3,5 milioni netti all’anno per tre stagioni, ma il club biancoceleste, nonostante il rischio di perderlo tra un anno a costo zero, non sembra voler abbassare le pretese, chiedendo ben 25 milioni di euro per lasciarlo partire. Una cifra che invece il d.s. milanista Max Mirabelli considera fuori-mercato sia per la già citata prossima scadenza di contratto, sia per l’età di Biglia che ha compiuto già 31 anni.

Come scrive la Gazzetta dello Sport le soluzioni per il Milan al momento sono due: la prima è insistere su Biglia e venire incontro alle richieste di Claudio Lotito, magari superando la soglia dei 20 milioni di offerta per il cartellino (attualmente i rossoneri propongono 15 più bonus). L’altra è abbandonare la pista Biglia e virare su altri obiettivi per il centrocampo. In effetti non mancherebbero le alternative possibili: per il ruolo di metronomo Mirabelli ha sondato di recente anche elementi come Badelj (Fiorentina), Luiz Gustavo (Wolfsburg) e Krychowiak (PSG).

 

Redazione Milanlive.it