Barcellona, ufficiale: esercitata la ‘recompra’ per Deulofeu

(foto fcbarcelona.es)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Barcellona ha deciso di esercitare la clausola di ‘recompra’ e di riacquistare Gerard Deulofeu. Verserà nelle casse dell’Everton i 12 milioni di euro che furono pattuiti del 2015, quando avvenne il trasferimento del giocatore in Inghilterra.

Il club blaugrana ha diramato poco fa un comunicato ufficiale per dare l’annuncio della propria decisione: “FC Barcelona ha esercitato il suo diritto di riacquistare il giocatore Gerard Deulofeu. Nei prossimi giorni le condizioni saranno effettive per effettuare l’operazione sia con l’Everton che con il giocatore. Il contratto di Deulofeu con il Barcellona vale fino al 30 giugno 2019”.

Calciomercato Milan, ufficiale: Deulofeu torna al Barcellona

Deulofeu torna dunque nel club in cui si è formato. E’ cresciuto nel settore giovanile blaugrana e adesso fa ritorno proprio nella squadra che ora è allenata da Ernesto Valverde. Bisognerà vedere se si tratterà di un rientro definitivo alla base oppure solo momentaneo. Geri vuole giocare, soprattutto dopo aver riconquistato la Nazionale maggiore e considerando che la stagione terminerà con il Mondiale di Russia 2018.

I mesi di prestito al Milan sono stati decisivi per il rilancio dell’esterno offensivo classe 1994. Vincenzo Montella è riuscito a valorizzarlo, dopo mesi anonimi all’Everton alla corte di Ronald Koeman. L’esperienza rossonera ha fatto maturare il giocatore, che adesso è impegnato con la Spagna nell’Europeo Under-21 e a breve disputerà la finale contro la Germania.

Secondo quanto rivelato da Sky Sport, l’agente di Deulofeu nella prossima settimana incontrerà il Barcellona per discutere del futuro. Il ragazzo non può avere garanzie di impiego, visto che davanti ha fenomeni come Lionel Messi, Luis Suarez e Neymar. Da quanto trapelato dalla Spagna, la società blaugrana vorrebbe tenerlo. Ma Geri è più propenso ad andarsene per giocare con maggiore continuità in un’altra squadra. Chissà se il Milan, alla ricerca di un esterno offensivo, si rifarà avanti.


Matteo Bellan