Rivoluzione Milan, si passa al 3-5-2: ecco la strategia

Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Un dogma tenuto con fermezza durante quasi tutta l’ultima stagione del Milan è stato sicuramente il modulo di base. La squadra di Vincenzo Montella ha giocato spesso e volentieri con il 4-3-3 di base senza soluzione di continuità.

L’andamento del mercato, i nomi che si fanno anche in chiave futura e altri intriganti dettagli però sembrano spingere Vincenzo Montella verso una rivoluzione tattica per la prossima stagione. E’ molto probabile che il suo Milan possa cambiare volto e schierarsi più spesso con il 3-5-2, impianto tattico in realtà sperimentato dal tecnico campano nel finale di stagione. Indizi sempre più concreti sembrano portare verso questa direzione, visto che il club sta cercando vari tipi di rinforzi tranne gli esterni offensivi, dunque appare quasi scontato che il Milan non possa permettersi di giocare col tridente nella prossima stagione a meno di un cambio di strategia.

Inoltre, come scrive Tuttosport, il Milan è vicinissimo ad Andrea Conti, un esterno più bravo da fluidificante che da terzino puro, ha già acquistato sulla sinistra un calciatore con caratteristiche simili come Ricardo Rodriguez e sta per andare all’assalto del centrale Simon Kjaer del Fenerbahce, come a rimpolpare il reparto dei centrali ed avere almeno cinque elementi per coprire discretamente la difesa a tre. Insomma tutto sembra presagire l’utilizzo di questo nuovo modulo, già utilizzato da Montella ai tempi di Firenze e Genova. Dalle prime amichevoli estive si potrà intuire questa possibile volontà.

 

Redazione MilanLive.it