Andrea Belotti
Andrea Belotti (©getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – Momento molto delicato per Andrea Belotti, che nelle ultime ore starebbe prendendo in seria considerazione l’idea di lasciare il Torino. L’attaccante è nel mirino del Milan da tempo. Anzi, stando alle ultime voci, sarebbe la prima scelta di Vincenzo Montella.

L’italiano fa parte dei tre nomi più caldi del momento, insieme ad Alvaro Morata e Pierre-Emerick Aubameyang. Pare che ci siano stati dei contatti telefonici fra il calciatore e l’allenatore rossonero. Ma Urbano Cairo non ha intenzione di smuoversi dalle sue richieste: almeno 60 milioni cash. Il Milan per ora ha offerto 40 milioni più i cartellini di Gabriel Paletta e M’baye Niang, ma le due parti torneranno ad aggiornarsi nelle prossime ore. Intanto la società di via Aldo Rossi, sia tramite Marco Fassone che Massimiliano Mirabelli, ha reso noto l’interesse per Belotti.

Intanto l’attaccante deve risolvere la questione procuratore. Il questo momento è assistito dal suo storico agente, Sergio Lancini, il quale però in questi giorni non è mai intervenuto per parlare dell’interesse del Milan. Secondo Premium Sport, il legame fra i due si sarebbe rotto dopo il rinnovo con il Torino e la clausola da 100 milioni, che al calciatore proprio non è andata giù. Si è parlato di Alessandro Lucci come nuovo agente, lo stesso che farebbe da intermediario per il trasferimento al Milan.

Ma, come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, Belotti sarebbe entrato nel mirino di Mino Raiola, che starebbe spingendo per fare entrare il Gallo nella sua scuderia. Questa notizia potrebbe complicare i piani del Milan. Che, dopo quanto successo con Gianluigi Donnarumma, vuole evitare in ogni modo di trattare con il noto agente.

 

Redazione MilanLive.it