Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

MILAN NEWS – La situazione di Gianluigi Donnarumma ha vissuto veramente momenti paradossali, pieni di alti e bassi. Da un lato il giovanissimo portiere classe ’99 sembrava aver detto no alla permanenza al Milan, poi invece si è giunti al rinnovo siglato la scorsa settimana.

Un vortice molto particolare, che ha portato Donnarumma ad essere in primo luogo detestato e contestato dai suoi stessi tifosi, bersagliato persino durante l’Europeo Under 21 in Polonia. Il portiere del Milan è stato etichettato come attaccato ai soldi e senza alcun valore sentimentale, tutta colpa del suo agente Mino Raiola che ha sempre guardato con scetticismo al suo rinnovo in rossonero e spinto per portarlo altrove, magari al Real Madrid. Ma nel giro di poche settimane Gigio ha preso in mano la situazione, dettato anche dall’appoggio dei genitori e del fratello Antonio, trovando l’accordo con il Milan e decidendo di firmare almeno fino al 2021.

Una situazione che, secondo quanto riferito da Sportitalia, ha reso i rapporti tra Donnarumma e Raiola molto freddi e tesi; l’agente sperava di avere maggior ascendente sul suo giovane assistito, che invece ha smentito la volontà precedente di lasciare il suo club e si è imposto per rinnovare. La situazione può ricucirsi, ma non è esclusa una rottura tra le parti: il Milan intanto se la ride, avendo ‘sconfitto’ l’ombra di Raiola e ottenuto ciò che voleva, ovvero la permanenza del proprio portiere anche a costo di tesserare come terzo suo fratello Antonio.

 

Redazione Milanlive.it