CorSport – Milan, tutto su Kalinic: ecco il rilancio rossonero

Nikola Kalinic
Nikola Kalinic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Pur dovendo sfidare il fuso orario di circa 6 ore dall’Europa, i due dirigenti massimi del Milan di oggi Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli sono al lavoro infaticabile per completare la rosa rossonera, in particolare per mettere a segno il colpaccio in attacco.

Nelle ultime ore pare che alcune gerarchie in tal senso siano cambiate in maniera trasversale. Il Milan segue sempre gli stessi nomi, ma l’ordine della lista potrebbe essere stata invertita, soprattutto dopo il ‘no’ del Borussia Dortmund alla trattativa per Pierre-Emerick Aubameyang, che dovrebbe ormai restare in Germania.

Calciomercato Milan, riparte l’assalto a Kalinic: ecco la nuova offerta

Secondo ciò che riporta oggi il Corriere dello Sport, il Milan avrebbe rimesso nel mirino Nikola Kalinic, centravanti croato della Fiorentina che sembrava finito nel dimenticatoio dopo i pressing più concreti per altri calciatori offensivi. Nelle ultime ore però la dirigenza rossonera ha capito di essere in difficoltà non solo sul fronte Aubameyang, ieri autore di 2 reti contro il Milan, ma anche per Alvaro Morata, visto che il Real Madrid ha rifiutato l’offerta da 60-65 milioni dei rossoneri e ne chiede oltre 80.

Anche per Andrea Belotti la situazione sembra non sbloccarsi del tutto per le resistenze del Torino, ecco dunque che Kalinic potrebbe realmente tornare in pole. Fassone è arrivato ad offrire 22 milioni e presto potrebbe rilanciare per arrivare all’ex Dnipro, valutato 30 milioni da Pantaleo Corvino. Distanze ancora ampie ma il rapporto tra Kalinic e la Fiorentina non è più roseo e se non dovesse ripresentarsi oggi al ritiro di Moena sarebbe rottura completa. Inoltre Vincenzo Montella stima particolarmente il numero 9 croato, avendo già fatto il suo nome alla dirigenza passata come rinforzo ideale in attacco. La pista è assolutamente valida, ma l’impressione è che prima si farà un nuovo tentativo per un obiettivo più costoso e dal profilo maggiormente internazionale.

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it