Roma, Pallotta: “Milan senza soldi, Elliott possiederà il club”

James Pallotta
James Pallotta (©Getty Images)

MILAN NEWS – In queste ore stanno facendo discutere le dichiarazioni di James Pallotta, che si è scagliato contro il club rossonero per come sta operando sul calciomercato investendo cifre importanti.

Il presidente della Roma, ripreso anche dall’agenzia Ansa, ha dichiarato anche quanto segue: “Sono così sconvolto alla Uefa, è uno scherzo, è pazzia, non ha senso. Non hanno i soldi. Paul Singer un mio amico, arriveranno (Elliott, ndr) a possedere il club, perché i cinesi hanno un debito”.

Rispetto alle parole di Pallotta contro il Milan di qualche ora fa, è emerso anche il fatto che il patron giallorosso abbia nominato il boss del fondo americano Elliott Management Corporation che ha finanziato Yonghong Li con un prestito da 303 milioni di euro. Soldi che vanno restituiti entro ottobre 2018 con tanto di interessi.

Paul Singer è stato determinante nel consentire all’uomo d’affari cinese di comprare il Milan. Yonghong Li ha un debito, che comunque può essere rifinanziato se ad esempio un altro soggetto subentrasse ad Elliott. E’ avvenuto già nel recente passato con la Roma stessa, grazie all’intervento della banca d’affari americana Goldman Sachs.

 

Redazione MilanLive.it