Milan, i nuovi già incantano. Rodriguez e Kessié da applausi

Frank Kessie Patrick Cutrone
Frank Kessie e Patrick Cutrone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Parlare di singoli non è mai troppo giusto quando c’è da giudicare l’andamento di una squadra, ma per quanto riguarda il Milan di oggi è impossibile non farlo, vista la rivoluzione totale arrivata grazie al calciomercato estivo.

Nella prima uscita stagionale ufficiale contro il Craiova, con tanto di vittoria in trasferta per 1-0, la squadra di Vincenzo Montella ha cominciato a mostrare il suo volto nuovo. Mancavano forse i tre colpi più attesi (Biglia, Bonucci e Calhanoglu) ma in campo sono scesi altri neo-acquisti che hanno subito strappato applausi. Ottime notizie per il tecnico campano, che ha capito di poter puntare immediatamente su alcuni dei rinforzi giunti durante la sessione di mercato attualmente ancora in corso.

Come scrive la Gazzetta dello Sport i primi applausi vanno mossi a Ricardo Rodriguez. Il terzino svizzero è stato il match-winner con una punizione velenosa e vincente, riaprendo così la stagione delle reti su palla ferma. Un mancino insidioso e pericoloso che farà molto comodo in fase offensiva. Ottima anche la prova d’esordio di Franck Kessié, mastino di centrocampo capace sia di verticalizzare che di infilarsi in profondità. Un elemento completo che serviva all’interno di un reparto fin troppo statico.

Da elogiare anche Mateo Musacchio; lo stopper argentino ha allontanato le perplessità di molti critici difendendo con fisicità e orgoglio. Semplicemente il migliore in campo della sfida contro il Craiova. Infine Fabio Borini, il tuttofare dell’attacco. A Montella piacciono i calciatori come lui, rapidi e bravi nello stretto. La concorrenza è ampia ma se dovesse ritrovare la continuità e il dinamismo di qualche anno fa sarebbe difficile toglierlo dal campo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it