Il Milan aspetta i gol di André Silva, l’erede di Ronaldo

André Silva Javi Martinez
André Silva e Javi Martinez (©Getty Images)

MILAN NEWS – All’interno del club rossonero è ormai consolidata l’idea di dover forzatamente acquistare un centravanti di spessore, che garantisca 15-20 gol minimo durante la stagione e possa far fare il salto di qualità alla rosa e al reparto offensivo.

Ma in pochi ricordano che il Milan un investimento importante in attacco lo ha già fatto questa estate: 38 milioni sono stati spesi per portare André Silva, giovane attaccante portoghese, dal Porto alla squadra rossonera. Un acquisto avallato addirittura da Cristiano Ronaldo in persona, suo connazionale e compagno di reparto nella Seleçao lusitana, il quale qualche mese fa ne tesseva le lodi consigliandone l’acquisto al Real Madrid. Parole ascoltate bene dalla dirigenza del Milan, che ha bruciato tutti assicurandosi quello che attualmente è il terzo acquisto più costoso della storia milanista dopo Rui Costa e Bonucci.

Il Milan non sta snobbando André Silva, ma come ha ammesso Vincenzo Montella si tratta di un attaccante giovane a cui va dato il tempo di crescere e di integrarsi, una sorta di colpo per il futuro. Come scrive la Gazzetta dello Sport il nuovo numero 9 rossonero ha per ora giocato solo metà tempo contro il Bayern Monaco e uno spezzone difficoltoso con il Craiova. Troppo poco per essere giudicato, ma il Milan spera di vederlo crescere in brillantezza e soprattutto che cominci a timbrare il cartellino, unica vera aspettativa che il club nutre nei confronti dell’erede di CR7.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it