Renato Sanches
Renato Sanches (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Ottimi i movimenti in uscita da parte del Milan nelle ultime ore, visto che nel giro di 48 ore la società di via Aldo Rossi ha accumulato circa 35-36 milioni di euro totali da due cessioni.

Carlos Bacca è già ufficialmente del Villarreal (prestito più diritto di riscatto) mentre M’Baye Niang domani sarà un nuovo innesto dello Spartak Mosca per 18 milioni di euro a titolo definitivo. Operazione onerose che permettono ai dirigenti del Milan di tornare con forza sul mercato e completare alcuni reparti ancora non troppo in ordine.

Calciomercato Milan, si riapre la pista Renato Sanches: le ultime!

Oltre alla trattativa, al momento un tantino in rallentamento, per Nikola Kalinic dalla Fiorentina, il Milan sembra in grado di poter anche riaprire una pista che sembrava essersi oscurata giorni fa. Secondo Premium Sport i rossoneri e il Bayern Monaco sarebbero nuovamente in contatto per il passaggio di Renato Sanches, centrocampista portoghese classe ’97, dal club bavarese a quello italiano.

Buone sensazioni arrivano da Monaco, dove pare che il Bayern abbia aperto finalmente all’ipotesi del prestito con diritto (non obbligo) di riscatto in favore del Milan. I rossoneri nel mese scorso avevano proposto proprio questa formula per ingaggiare Sanches come mezzala titolare, ma la società campione di Germania aveva glissato preferendo o una cessione a titolo definitivo pari a 40 milioni di euro o un prestito secco in una squadra che potesse far crescere il talento lusitano.

Ora le cose sembrano essere cambiate e Sanches potrebbe finalmente approdare al Milan entro la fine della sessione estiva di mercato. C’è solo da discutere le cifre sia del prestito oneroso sia della clausola di riscatto che permetterà al club milanista di ingaggiare Sanches a titolo definitivo. Anche Carlo Ancelotti sembra essersi così convinto a lasciar partire il 20enne centrocampista, non considerato un titolare nella sua formazione tipo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it