Nikola Kalinic
Nikola Kalinic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANNikola Kalinic vuole fortemente lasciare Firenze per approdare alla corte di Vincenzo Montella, però la trattativa per il suo trasferimento non si è ancora conclusa positivamente.

Come chiaro segnale della sua volontà di andarsene, il croato stamattina ha deciso di non presentarsi all’allenamento della Fiorentina. Una scelta drastica, fatta magari nella speranza di forza la mano al club viola e spingerlo ad accettare l’offerta rossonera.

La Fiorentina tramite un comunicato ufficiale ha commentato così il comportamento di Kalinic: “La Fiorentina informa che il calciatore Nikola Kalinic non si è presentato all’odierna sessione di allenamento senza fornire alcuna motivazione al Club. Il calciatore, avendo violato le norme che disciplinano l’attività della squadra, sarà sanzionato secondo regolamento”.

Il club toscano multerà il 29enne centravanti croato per la sua condotta poco professionale. Al contempo auspica di chiudere l’affare con il Milan, così da non avere più in squadra un giocatore scontento. Non a caso è stato acquistato Giovanni Simeone del Genoa. Proprio il ‘Cholito’ è il sostituto designato dell’ex Dnipro.

Nelle prossime ore l’operazione Kalinic dovrebbe sbloccarsi definitivamente. E’ interesse di tutte le parti il raggiungimento di un accordo che porti il croato a vestire la maglia rossonera.

 

Redazione MilanLive.it