M'Baye Niang
M’Baye Niang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Frenata importante per quanto concerne il trasferimento di M’Baye Niang allo Spartak Mosca. Nonostante i 3 milioni di euro offerti, il francese non è convinto di trasferirsi in Russia.

Sky Sport spiega che per il momento le visite mediche del giocatore sono annullate. Ciò non significa che l’operazione sia saltata, però c’è uno stop dovuto alle riflessioni che sta facendo Niang adesso. Lo Spartak Mosca crede ancora di poter ingaggiare l’ex Caen e si sta preparando per fargli fare le visite mediche in giorni successivi se arriverà l’ok.

Nel frattempo c’è da registrare l’inserimento del Torino, che ha incontrato Mino Raiola ed è disposto ad offrire 12 milioni al Milan per acquistare Niang. Una cifra inferiore ai 18 milioni che offre lo Spartak Mosca. Difficilmente Marco Fassone accetterà la proposta granata, considerando pure quanto Urbano Cairo abbia spinto finora nel chiedere 100 milioni per il cartellino di Andrea Belotti. Perché il club rossonero dovrebbe fare sconti?

Sinisa Mihajlovic non ha fatto mistero di apprezzare Niang e ha fatto presente alla dirigenza piemontese la volontà di averlo in squadra. L’operazione è complicata, dato che la valutazione data dai due club al cartellino è differente. Inoltre M’Baye non ha ancora abbandonato l’idea di rimanere al Milan e di convincere Vincenzo Montella.

 

Redazione MilanLive.it