Renato Sanches
Renato Sanches (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nelle scorse ore sembrava essersi riaperta la pista che portava Renato Sanches verso un possibile trasferimento in rossonero. Ma adesso è arrivata una nuova frenata.

Le ultime parole di Karl-Heinz Rummenigge, amministratore delegato del Bayern Monaco, sembrano allontanare il 19enne talento portoghese dal Milan. Ecco cosa ha dichiarato: «Se lo daremo in prestito lo faremo solo per farlo giocare con continuità. Ci sono tanti club interessati, oltre al Milan, e non credo che il suo futuro sarà in Italia. Noi crediamo ancora nelle sue qualità, pertanto non vogliamo venderlo. Pensiamo che sia un buon giocatore e che abbia bisogno del suo tempo».

Il dirigente del Bayern Monaco rimane aperto a un trasferimento di Renato Sanches, ma la formula è solo quella del prestito secco. Il club bavarese cerca una squadra che faccia giocare con costanza il portoghese, valorizzandolo e restituendolo poi a fine stagione. Un lavoro che una società come il Milan non può fare. Solitamente sono le piccole-medie squadre a ingaggiare giovani prospetti a queste condizioni.

Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli potrebbero anche fare un nuovo tentativo per l’ex Benfica, però le dichiarazioni di Rummenigge sono abbastanza chiare e difficilmente ci sarà modo di trovare un accordo per l’arrivo a Milano di Renato Sanches.

 

Redazione MilanLive.it