Nikola Kalinic Fabio Pisacane
Nikola Kalinic e Fabio Pisacane (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ ormai rottura tra Nikola Kalinic e la Fiorentina, soprattutto dopo che il giocatore non si è presentato agli allenamenti e ha fatto recapitare al club un certificato medico per avere cinque giorni di riposo.

Sembra impossibile che il rapporto possa essere ricucito, considerando pure che il 29enne croato ha già fatto sapere di voler lasciare Firenze per approdare al Milan. La soluzione più logica è un divorzio, però le due società devono ancora trovare l’accordo definitivo per chiudere il trasferimento.

Nel frattempo arriva un indizio che può in parte avvicinare Kalinic ai rossoneri. La Fiorentina, infatti, ha levato al proprio attaccante il numero 9 per darlo al neo-arrivato Giovanni Simeone. Per l’ex Dnipro c’è adesso il 99. Il club viola ha ufficializzato i nuovi numeri di maglia e ha deciso di cambiare quello del croato.

Adesso serve che il Milan trovi l’intesa con Pantaleo Corvino. La cifra del trasferimento è di circa 25 milioni di euro, però la Fiorentina non è ancora convinta in merito alle modalità di pagamento e alle garanzie finanziarie. Non è stato escluso che l’affare possa farsi con un prestito oneroso da 4 milioni e un obbligo di riscatto a 21, magari da pagare in due tranche separate.

Sky Sport spiega che ci sono stati contatti positivi nella giornata odierna tra le due società. Non è escluso che già in serata possa arrivare l’accordo tanto atteso. Si parla proprio di prestito con obbligo di riscatto. Quest’ultimo fissato a 25 milioni, differentemente da quanto emerso nelle ore precedenti. Kalinic è in Croazia e attende il via libera per poter andare a Milano a vestire la maglia del Milan.


Redazione MilanLive.it