Riccardo Montolivo
Riccardo Montolivo (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’avversario doveva essere un tantino più preoccupante del previsto, come ammesso da Vincenzo Montella nel post-partita a San Siro. Al Milan invece è andato tutto per il verso giusto, sia per propri meriti, sia per la scarsa vena del malcapitato Shkendija.

Una vittoria, quella di ieri per 6-0, che esalta il gruppo rossonero, ieri schierato anche con un leggero turnover in vista dell’esordio di domenica sera in campionato a Crotone. Ma i singoli si sono messi in luce tutti con grande spirito e senso di abnegazione, iniziando a fare sul serio e mostrando a Montella di essere già pronti per le tre competizioni.

Milan-Shkendija 6-0, le pagelle del match

Come di consueto, ecco voti e pagelle della Gazzetta dello Sport dopo il successo europeo del Milan, abile a concretizzare il più possibile ed archiviare la pratica playoff. Il migliore in campo è Riccardo Montolivo, colui che non ti aspetti, tornato ad alti livelli con due reti splendide e tante giocate preziose in mezzo al campo. Voto 7,5 per l’ex capitano, lo stesso assegnato ad altri grandi protagonisti, come André Silva scatenato sotto porta o Jesus Suso che è già ispiratissimo tra assist e meravigliose giocate sullo stretto.

Voto 7 invece per Luca Antonelli, anche lui in gol e abile a mostrare di poter essere ancora un elemento utile e valido. Piace, eccome, anche Andrea Conti che sulla fascia destra è un motorino inesauribile. E il peggiore? Non c’è un vero flop ovviamente, ma il 6 a Giacomo Bonaventura è assegnato più per lo sfortunato infortunio all’inguine che per altro, visto che nello spezzone regalatogli da Montella è stato in grado di rendersi out per l’esordio in campionato di domenica.

Le pagelle della Gazzetta dello Sport

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it