Suso
Suso (©Getty Images)

La stagione 2017/2018 per il Milan è ufficialmente iniziata prima che per le altre squadre italiane a causa del Preliminare e del Playoff di Europa League. Ma da oggi è cominciato il campionato di Serie A.

I rossoneri saranno impegnati domani sera a Crotone in una trasferta sulla carta non difficilissima, ma comunque insidiosa in un Ezio Scida che sarà molto caldo e sosterrà a gran voce i ragazzi di Davide Nicola. Un match da non sottovalutare assolutamente, nonostante la squadra di Vincenzo Montella sia favorita.

Suso, che sarà un sicuro titolare, tramite Instagram ha scritto un post rivolto ai tifosi sull’inizio del nuovo campionato. Belle le sue parole: “…ed allora buon viaggio, milanisti. Che sia un bel viaggio. Insieme. Con noi tutto l’indispensabile: nuova proprietà, nuovi dirigenti, volti vecchi e nuovi, entusiasmo, rinnovate ambizioni, e… voi. Che dopo anni di grandi vittorie, avete sofferto recentemente per qualche anno difficile. Guardiamo avanti: adesso serve rialzare la testa. Tutti. Serve tornare ad essere il Milan. Serve tornare ad essere Milan.

Abbiamo bisogno di voi. Ci saranno momenti belli. Ci saranno momenti particolari. Ci saranno momenti duri.
Noi con voi, voi con noi, promesso. Gireremo l’Italia e finalmente l’Europa. Quell’Europa che è la vostra casa. Ed allora facciamo un patto: voi ci accompagnerete, noi vi faremo divertire. Anima, cuore, impegno e concentrazione.
Conosciamo tutti la storia del Milan, e tutti avremmo l’ambizione di farne parte.

Al Milan sono arrivato da bambino. Ed è ora di chiudere il cerchio: ho giocato poco, sono andato via in prestito, sono rimasto in panchina, sono stato titolare, ho fatto gol, ed ho fatto tanti errori, mi sono sentito inutile e poi indispensabile. Ma da oggi il passato non conta più: questa è una nuova storia. Un nuovo e affascinante viaggio. Orgoglio e fame, senza mai fermarsi. Noi, con voi, siamo il Milan.

Per molti di noi sara la stagione più stimolante, un esame. Un viaggio”.

…ed allora buon viaggio, milanisti. Che sia un bel viaggio. Insieme. Con noi tutto l’indispensabile: nuova proprietà, nuovi dirigenti, volti vecchi e nuovi, entusiasmo, rinnovate ambizioni, e… voi. Che dopo anni di grandi vittorie, avete sofferto recentemente per qualche anno difficile. Guardiamo avanti: adesso serve rialzare la testa. Tutti. Serve tornare ad essere il Milan. Serve tornare ad essere Milan. Abbiamo bisogno di voi. Ci saranno momenti belli. Ci saranno momenti particolari. Ci saranno momenti duri. Noi con voi, voi con noi, promesso. Gireremo l’Italia e finalmente l’Europa. Quell’Europa che è la vostra casa. Ed allora facciamo un patto: voi ci accompagnerete, noi vi faremo divertire. Anima, cuore, impegno e concentrazione. Conosciamo tutti la storia del Milan, e tutti avremmo l’ambizione di farne parte. Al Milan sono arrivato da bambino. Ed è ora di chiudere il cerchio: ho giocato poco, sono andato via in prestito, sono rimasto in panchina, sono stato titolare, ho fatto gol, ed ho fatto tanti errori, mi sono sentito inutile e poi indispensabile. Ma da oggi il passato non conta più: questa è una nuova storia. Un nuovo e affascinante viaggio. Orgoglio e fame, senza mai fermarsi. Noi, con voi, siamo il Milan. Per molti di noi sara la stagione più stimolante, un esame. Un viaggio. Boarding completed 🔛🛫❤🖤 Suso 8

Un post condiviso da Suso (@suso) in data:


Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)