Pierre-Emerick Aubameyang
Pierre-Emerick Aubameyang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Era il primo obiettivo del Milan per rinforzare l’attacco. Pupillo di Massimiliano Mirabelli dai tempi dell’Inter, Pierre-Emerick Aubameyang resterà probabilmente al Borussia Dortmund.

Il gabonese al termine della scorsa stagione aveva annunciato l’addio ai tedeschi. Ma le trattative con Paris Saint-Germain e altri club interessati non si sono concretizzate, anche a causa delle sue richieste altissime per lo stipendio. I rossoneri sono rimasti sempre alla finestra in attesa di segnali. Che sono arrivati nelle scorse settimane via Instagram e non nel modo giusto.

Nel frattempo Aubameyang ha continuato a lavorare con il Borussia Dortmund e ieri è andato a segno nella prima partita di campionato contro il Wolfsburg. Proprio in questa occasione è tornato a parlare Micheal Zorc, direttore sportivo dei gialloneri: “L’argomento è chiuso. Abbiamo parlato molto apertamente con Pierre-Emerick negli ultimi mesi. La finestra di trasferimento è stata aperta per diverso tempo, ma non siamo riusciti a raggiungere un accordo per la cessione. Non vediamo l’ora di raggiungere gli obiettivi con lui nella prossima stagione“.

Dichiarazioni che allontano ulteriormente l’attaccante dal Milan. Tra l’altro il Borussia Dortmund potrebbe vendere Ousmane Dembélé al Barcellona in queste ultime settimane di mercato, quindi non ha intenzione di lasciar andare via un altro gioiello. I rossoneri al momento si accontentano di Nikola Kalinic, ma non è da escludere l’arrivo di un’altra punta. Che però, a meno di clamorosi colpi di scena, non sarà il sogno Aubameyang.

 

Redazione MilanLive.it