Crotone-Milan
L’esultanza dei rossoneri in Crotone-Milan (©Getty Images)

Si è da poco chiusa la prima frazione all’Ezio Scida. Il parziale tra Crotone-Milan è di 3-0 in favore dei rossoneri, che hanno dominato in lungo e in largo il match dal primo al 45esimo minuto.

Il VAR subito decisivo dopo pochi minuti. L’arbitro di sua intenzione aveva assegnato il rigore ai rossoneri e ammonito Ceccherini: dopo la visione delle immagini però il direttore di gara ha confermato il penalty, ma mostrato il rosso al difensore dei calabresi. Tiro dagli 11 metri poi siglato da Franck Kessié, che non dà scampo al portiere nonostante quest’ultimo avesse azzeccato l’angolo in cui tuffarsi. Secondo gol firmato da Patrick Cutrone, grande torsione di testa e anticipo sul primo palo su cross di Suso. E’ proprio lo spagnolo a segnare il 3-0 su assist del baby bomber rossonero: sinistro a incrociare sul secondo palo e partita quasi chiusa dopo appena 24 minuti.

Marcatori: 6′ Kessié (R.); 18′ Cutrone (ass. Suso); 24′ Suso (ass. Cutrone)

Ammoniti: Cutrone.

Espulsi: Ceccherini.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma s.v.; Conti 6,5, Bonucci (C) 6,5, Musacchio 6,5, R.Rodriguez 6; Kessié 7,5, Locatelli 6,5, Calhanoglu 6,5; Suso 7, Cutrone 7, Borini 6,5. All. Montella 6.
A disposizione: A. Donnarumma, Storari, Abate, Antonelli, Calabria, Zapata, Mauri, Montolivo, André Silva.

CROTONE (4-4-2): Cordaz 5; Faraoni 5, Ceccherini 4, Cabrera 5, Martella 5; Rohden 5, Mandragora 4,5, Barberis 5, Stoian 4,5; Budimir 4,5, Trotta 4,5. All. Nicola 5.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it