Gabriel Paletta
Gabriel Paletta (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANGabriel Paletta entro il 31 agosto dovrebbe lasciare Milanello. E’ stato ormai messo ai margini della squadra di Vincenzo Montella e dunque la soluzione più logica è l’addio.

Il 31enne italo-argentino nella passata stagione era stato un titolare al fianco di Alessio Romagnoli. La prima parte dell’anno era andata molto positivamente, poi c’è stato un calo di rendimento evidente con annesse espulsioni evitabili. Il contratto scade a giugno 2018 e non c’è possibilità che il Milan lo rinnovi, dunque sarà divorzio.

Dalle ultime news di calciomercato Milan emerse, è la Lazio il club più vicino ad assicurarsi Paletta. Il Corriere dello Sport scrive che Claudio Lotito ha l’accordo con Marco Fassone: 2 milioni di euro per il cartellino dell’ex Parma. Il difensore ha dato il proprio assenso al trasferimento a Roma, però non ha ancora l’intesa sul contratto con i biancocelesti.

Paletta ha chiesto un triennale da circa 2 milioni annui, ma la Lazio non è disposta ad accontentarlo ed offre un biennale da poco più di un milione l’anno. Il giocatore deve rivedere le proprie pretese, ma sta anche valutando l’eventuale ipotesi di restare al Milan se non troverà un accordo soddisfacente.

Entro 48 ore di dovrebbe essere un vertice decisivo per stabilire se Paletta andrà alla Lazio, dove Simone Inzaghi lo attende come sostituto di Wesley Hoedt, finito al Southampton. Il Milan spera che presto la situazione verrà risolta, così da sfoltire la squadra e mettere anche una piccola plusvalenza a bilancio. Si attendono novità nelle prossime ore.

 

Redazione MilanLive.it