Milan, comunicato ufficiale: Niang in prestito al Torino

M'Baye Niang
M’Baye Niang (foto acmilan.com)

CALCIOMERCATO MILAN – Sono serviti un po’ di giorni di trattative, però alla fine M’Baye Niang è diventato un nuovo giocatore del Torino. L’accordo tra le parti è stato trovato e oggi pomeriggio si è potuto sancire tutto con le firme.

Accontentata la volontà del giocatore, che ha rifiutato tutte le altre destinazioni. A lui si erano interessati club come Watford, Everton, Spartak Mosca, Lazio e Sampdoria. Ma l’attaccante francese aveva in testa solamente la maglia granata, per potersi ricongiungere a Sinisa Mihajlovic, allenatore con il quale si trovò molto bene al Milan due stagioni fa.

Calciomercato Milan, ufficiale: Niang nuovo giocatore del Torino

Il Torino tramite un comunicato ufficiale ha annunciato l’acquisizione di Niang, dopo che sul sito ufficiale della Lega Calcio risultava già che il contratto del giocatore fosse stato depositato. Queste le parole che si leggono: “Il Torino Football Club è lieto di comunicare di aver acquisito dal Milan, a titolo temporaneo con obbligo di riscatto, il calciatore M’Baye Niang”.

Non vengono rese ufficiali le cifre, però nel complesso sarà un’operazione da circa 20 milioni di euro, considerando il prestito oneroso, l’obbligo di riscatto e i bonus. Il Milan potrà mettere a bilancio una significativa plusvalenza appena il cartellino del calciatore sarà definitivamente del Torino. Era arrivato in rossonero nell’estate 2012 per circa 3 milioni.

Un buon affare per il calciomercato Milan, anche alla luce del fatto che Niang era finito ai margini della squadra di Vincenzo Montella. Non era possibile proseguire insieme, la cessione era divenuta inevitabile. E, quando il francese ha presentato il certificato medico per non allenarsi 10 giorni, si è arrivati a una decisa rottura.

Niang al Torino avrà modo di giocare con continuità, sotto la guida di un allenatore con cui c’è stima reciproca. Ovviamente Mihajlovic non gli farà sconti e pretenderà da lui massimo impegno. Si sa che con il serbo non si sgarra e M’Baye dovrà avere l’atteggiamento giusto nell’inserirsi all’interno della squadra granata.

Contratto di Niang depositato in Lega Calcio

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)