Suso Manuel Locatelli Patrick Cutrone Nikola Kalinic
L’esultanza di Suso insieme a Locatelli e Cutrone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nuovo Milan, vecchie abitudini. Non in senso negativo, visto che i rossoneri appaiono oggi come una squadra completamente rinnovata e più competitiva rispetto al recente passato, ma i numeri parlano di una base solida rimasta già dalla scorsa stagione.

Come scrive oggi il Corriere dello Sport, nonostante gli undici colpi messi a segno sul mercato, alcuni dei quali di assoluto prestigio e qualità, il Milan è trascinato ancora da alcuni calciatori veterani, o meglio da coloro che erano già in rosa lo scorso anno. Basta vedere i dati sui gol ufficiali messi a segno finora tra campionato e coppe: 15 reti realizzate dal Milan in totale, 10 delle quali portano la firma di calciatori ‘vecchi’, ovvero non giunti a Milanello durante questa sessione estiva.

Un dato significativo che mostra sia come Vincenzo Montella si possa affidare anche ad elementi della sua rosa rimasti volentieri a disposizione, sia come alcuni dei calciatori giunti dal mercato siano ancora in ritardo di condizione. Intanto Patrick Cutrone, ex bomber della Primavera promosso in prima squadra, guida la classifica marcatori interna con 4 gol all’attivo. Seguono con due Jesus Suso e Riccardo Montolivo e con una marcatura altri veterani affidabili come Luca Antonelli e Giacomo Bonaventura. Ed i nuovi? Per ora André Silva ha stupito solo contro lo Shkendija con una splendida doppietta, seguito dalla punizione velenosa di Ricardo Rodriguez a Craiova e dal rigore di Franck Kessié a Crotone.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it