Milan-Cagliari
I rossoneri sotto la curva dopo la vittoria in Milan-Cagliari (©Getty Images)

MILAN NEWS – Una rivoluzione vera e propria quella apportata in pochissimi mesi da Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli. Tantissimi i cambiamenti apportati, ma il più importante e lampante è senza dubbio quello legato ai tanti acquisti.

La rosa è stata stravolta rispetto alla passata stagione. Il Milan è riuscito a tenere i pezzi pregiati, da Gianluigi Donnarumma a Suso, passando per Alessio Romagnoli e Giacomo Bonaventura. Ha confermato alcuni giovani della prima squadra, promuovendone altri. Gli acquisti sono stati ben 11 nel corso della sessione estiva, molti dei quali giovani e dalle grandi prospettive. Spiccano in tal senso i nomi di André Silva, Hakan Calhanoglu, Andrea Conti e Franck Kessié. Acquistato anche qualche giocatore esperto tra cui Leonardo Bonucci, Mateo Musacchio e Nikola Kalinic. L’acquisto più anziano è stato Lucas Biglia, il quale è considerato un giocatore unico per qualità tecniche da regista. Non a caso la nazionale Argentina non può ancora fare a meno di lui.

Intanto oggi il Milan ha presentato ufficialmente all’UEFA la lista ufficiale per i gironi d’Europa League. Sono 30 i giocatori scelti da Vincenzo Montella, molti dei quali giovanissimi. Addirittura ben 12 giocatori hanno meno di 22 anni, ovvero il 40% dell’intera rosa. Molti di questi, inoltre, sono potenzialmente titolari. Se non si tratta di record, poco ci manca. Il mix tra giovani ed esperti, come voleva la società e lo stesso allenatore, è stato creato. Gli over-30 sono soltanto 9: Bonucci, Antonelli, Abate (tutti e tre classe 1987, dunque freschi 30enni); Zapata, Biglia e Paletta (classe 1986), Sosa e Montolivo (classe ’85) e Storari (40enne).

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it