Fabio Borini
Fabio Borini (©Getty Images)

NEWS MILANFabio Borini è stato impiegato come titolare con costanza da Vincenzo Montella in questo inizio di stagione. Prestazioni di corsa e sacrificio, anche se i tifosi vorrebbero vederlo più incisivo in fase offensiva.

L’attaccante del Milan pochi minuti fa è intervenuto ai microfoni di Radio 105. Queste le sue prime dichiarazioni: “Mi trovo molto bene, mi sto integrando positivamente nel gruppo. Ci sono tanti stranieri, quindi servo anche per tradurre visto che parlo inglese. Ci sono molti giovani in gruppo. Stavo pensando di tornare in Italia in ogni caso, sentivo il bisogno di tornare in Serie A, anche per provare ad agganciare la Nazionale. Già dal primo giorno a Milanello c’era grande folla e fa piacere avere tutto questo entusiasmo attorno. Anche i 65mila a San Siro a fine luglio è stato incredibile”.

Borini in seguito parla delle motivazioni nel giocare a pallone:“Per me il calcio è una passione, la motivazione la trovo nel fatto che amo quello che faccio. C’è concentrazione per tenere il livello alto, anche perché c’è la concorrenza che vuole rubarti il posto e dunque ciò ti motiva. Partitelle in allenamento? A volte si mette la corsa in più o in meno, però dipende. Il livello resta competitivo”.

Si è parlato dei cori che i tifosi fanno in occasione delle partite: “Durante la partita sono concentrato e non sento i cori, al massimo durante le pause di gioco. In Italia i cori sono più intensi dal punto di vista motivazionale, mentre in Inghilterra sono legati al momento della partita e non organizzati. You’ll never walk alone a Liverpool? E’ una canzone di famiglia, la sentono loro. E’ dedicata anche alle persone che hanno perso la vita nelle varie tragedie. Il padre di mia moglie è di Liverpool ha le lacrime quando la canta”.

Consigli finali per il Fantacalcio con cinque nomi, tra i quali inserisce il suo e quello di un altro calciatore del Milan: “Borini, Kessié che è un animale, Mertens, Higuain, Borriello”.


Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it