Gabriel Paletta
Gabriel Paletta (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan non è riuscito a liberarsi di tutti gli esuberi della rosa nel mercato estivo da poco concluso. Ad esempio Gabriel Paletta è rimasto; paradossalmente, visto che il difensore era uno di quelli con più richieste dall’Italia e non solo.

Negli ultimi giorni sembrava destinato alla Lazio, ma la trattativa non si è concretizzata per il mancato accordo fra la società capitolina e il calciatore all’ultimo momento. A quanto pare, Claudio Lotito non ha voluto soddisfare a pieno le richieste economiche del difensore italo-argentino.

Infatti, come riporta l’edizione odierna de La Repubblica, la Lazio ha rinunciato a Paletta per circa 200mila euro. Il mancato trasferimento del difensore nella capitale ha provocato un danno al Milan (che intanto non lo ha convocato per la sfida proprio contro i biancocelesti di ieri), che erano pronti ad incassare un’altra buona cifra.

Ora l’ex Parma è rimasto ed è in scadenza di contratto a giugno 2018. Possono capitare tante cose nel corso di questi mesi, ma la soluzione più plausibile è l’addio a gennaio. Purtroppo però ad un prezzo ancor più inferiore perché con ancora meno mesi di contratto. Per ora è del Milan e potrà tornare utili nei casi di emergenza.

 

Redazione MilanLive.it