Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Lunedì molto amaro per il Milan. La sconfitta contro la Lazio è stata pesantissima. Un 4-1 senza diritto di replica quello inflitto dagli uomini di Simone Inzaghi ai rossoneri. Ciro Immobile protagonista con una tripletta.

Hanno convinto poco le scelte di Vincenzo Montella, che continua a puntare sul 4-3-3 e ha tenuto molti nuovi acquisti fuori. Il tecnico, intervenuto poco fa a Milan TV, ha commentato così la sconfitta: “Brutta sconfitta. Si possono trarre spunti individuali e crescere però. Abbiamo staccato la spina per 15 minuti, tra il primo e l’ultimo gol. Questa è stata una grave mancanza“.

Il Milan non è riuscito reagire, nemmeno dopo il 2-0. Si è visto un accenno di reazione solo dopo il quarto gol, ma niente di concreto: “Si rivelerà con il tempo e con umiltà. La voglia non è mancata, ma è mancata la fiducia. Il mercato e i complimenti ci ha distratto un po’. Abbiamo capito ora che bisogna soffrire e che conta la sostanza“.

Montella spiega i suoi errori: “Potevo fare molto di più. Non sulla tattica. Non credo molto nel modulo. Potevo farmi capire un po’ di più“. A proposito di moduli. Si parla di possibile difesa a 3 a Vienna: “Dobbiamo imparare a cambiare anche in corsa. Abbiamo già giocato a tre in Europa League. Romagnoli c’era, l’unico mancino, quindi già c’era l’idea di programmarla. Ma finora non c’è stata la possibilità di provarla in allenamento“.

Proprio in vista del match in Europa League, ecco cosa l’allenatore si aspetta: “Mi aspetto una reazione generale, lo dobbiamo a noi stessi, ai tifosi e alla società. Non farei un dramma, ma veniamo da una pessima figura. Voglio vedere atteggiamento e fiducia“.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it