Ciro Immobile calcia il rigore dell’1-0 (©getty images)

MILAN NEWS – Che la domenica romana del Milan non fosse così piena di soddisfazioni e serenità lo si era capito già dalla confusione sullo spostamento del match contro la Lazio. Si gioca, poi si rinvia, poi si slitta soltanto di un’ora. Caos e confusione che i rossoneri hanno portato con se’ anche sul campo.

Non si può certo dare la colpa alla pioggia o al terreno dell’Olimpico se la squadra di Vincenzo Montella ha subito la prima sconfitta stagionale, presa a pallonate da una Lazio che ha viaggiato su ritmi completamente diversi. Il 4-1 finale è figlio di un match dominato dai padroni di casa, anche se i primi vagiti dell’incontro avevano visto un Milan ben messo in campo e voglioso di prendere in mano il pallino del gioco.

Ma dopo 15-20′ discreti, come scrive la Gazzetta dello Sport, la Lazio ha iniziato a chiudere ogni linea di passaggio e ha messo in mostra il suo gioco, rapido e verticale. Il vantaggio è arrivato su calcio di rigore: fallo di Kessié su Luis Alberto e dal dischetto Ciro Immobile cominciava il suo show domenicale. Raddoppio capolavoro a fine primo tempo con un destro al volo imparabile. Nella ripresa Montella invece di scuotere i suoi, schierati con un 4-3-3 statico e prevedibile, ha visto soccombere definitivamente il Milan: il naufragio è completato da un’altro sigillo di Immobile a pochi passi dalla porta di Donnarumma e dal colpo di Luis Alberto in contropiede.

La magra consolazione per il Milan è il gol di Riccardo Montolivo che rende meno clamorosa la sconfitta, ma il finale di partita ha mostrato solo lo strapotere difensivo della Lazio contro le difficoltà strutturali dei rossoneri, impassibili anche con gli ingressi di Calhanoglu e Kalinic. Un 4-1 che mette in ginocchio Montella e i suoi, i quali ora devono dimenticare il bel calciomercato e i progetti ‘cinesi’ e concentrarsi solo sul campo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it