Marco Fassone
Marco Fassone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ancora caos e attese per quanto riguarda il futuro della Lega Serie A. Anche nell’assemblea di sei giorni fa non si è riusciti ad ottenere la maggioranza per la nomina del nuovo presidente.

Carlo Tavecchio, numero uno della FIGC, resta al momento anche commissario di Lega e per il momento la sua politica appare quella vincente, avendo ottenuto consensi per mantenere la carica temporanea e nominare i nuovi membri entro tre settimane. Per il momento resta svantaggiato il fronte delle ‘big’, con Andrea Agnelli e Claudio Lotito pronti a fare fronte comune per supportare la candidatura di Marco Brunelli, attuale dg della Lega. Varato invece il nuovo Statuto che sarà operativo tra una ventina di giorni.

Nonostante questo caos secondo La Repubblica chi potrebbe dare una scossa e avere il consenso unanime è Marco Fassone, attuale amministratore delegato del Milan. Il dirigente piemontese, vista l’ampia esperienza e conoscenza del sistema calcistico italiano potrebbe essere nominato vice-presidente di Lega. Una carica che sarebbe stata praticamente certa in caso di nomina di Brunelli come presidente, ma non è da escludere che anche il commissario Tavecchio possa affidarsi all’esperienza ed ai modi eleganti del dirigente milanista, che per ora però sembra appoggiare il fronte di Agnelli e Lotito.

 

Keivan Karimi – Redazione Milanlive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it