Riccardo Montolivo André Silva
Riccardo Montolivo e André Silva (©Getty Images)

MILAN NEWS – La fortuna di Vincenzo Montella, in questa fase ancora di studio e di rodaggio per il suo Milan, è di avere a disposizione una rosa talmente larga da poter variare sistema di gioco e gerarchie senza troppi affanni.

Con il passaggio al 3-5-2 già da domani sera, quando il Milan sarà ospite dell’Austria Vienna in territorio austriaco, cambierà qualcosa dal punto di vista non solo tattico, ma anche di utilizzo degli uomini in campo. Tutto fa presagire, come riporta la Gazzetta dello Sport, che Montella sia pronto a lanciare un tandem d’attacco molto atteso: André Silva e Nikola Kalinic possono partire entrambi dall’inizio, cominciando a fare le prime prove di convivenza. Sono loro le due punte arrivate in estate dal mercato ed ora dovranno dividersi le zone in area di rigore avversaria.

Ma occhio ad un’alternativa che, dopo l’ultimo allenamento a Milanello, potrebbe essere presa in considerazione: ieri Montella ha provato Jesus Suso nell’inedito ruolo di attaccante, o meglio di seconda punta. Con il passaggio al 3-5-2 lo spagnolo dovrà reinventarsi in un altro ruolo e quello ideale lo vedrebbe agire con libertà alle spalle di un centravanti. Non è da escludere quindi che il tecnico milanista punti ancora sul suo pupillo, lasciando fuori uno tra Kalinic e Silva (più probabile il portoghese ancora escluso), rimandando ad altre occasioni l’esordio del tandem pesante composto da due attaccanti puri.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it