Nikola Kalinic
Nikola Kalinic in Austria Vienna-Milan (©getty images)

MILAN NEWS – In Europa League il VAR non è ancora sbarcato, ma la prestazione complessiva della squadra arbitrale ieri sera al Prater di Vienna è stata più che sufficiente, con una piccola ombra per fortuna non determinante.

Il match Austria Vienna-Milan è stato diretto dall’olandese Serdar Gozubuyuk, vero portafortuna per le italiane: con lui a dirigere sono arrivate 7 vittorie e 1 pareggio in otto sfide totali internazionali. La macchia sulla prestazione del fischietto di origine turca è arrivata sul gol dei padroni di casa: come scrive il Corriere dello Sport il corner dal quale nasce la rete di Borkovic viene battuto irregolarmente da Holzhauser, visto che il capitano dell’Austria Vienna calcia l’angolo ampiamente fuori dalla lunetta predisposta, senza che nessuno della sestina arbitrale se ne accorga.

Un errore che non influisce su una gara dominata dal Milan; a tal proposito ottimo lavoro degli assistenti di Gozubuyuk, che giudicano a ragione regolari le reti di André Silva, sempre scattato sul filo del fuorigioco ma in posizione di partenza perfetta, tenuto in gioco dallo sventurato Mohamed Kadiri, letteralmente ridicolizzato dalla prova superlativa del numero 9 milanista.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it